Loading...

News studio legale volpi

17-05-2017

ADDIO AL TENORE DI VITA PER L'ASSEGNO DIVORZILE

Il giudice del divorzio, in relazione alla statuizione sull’assegno di mantenimento, dovrà informarsi al “principio di autoresponsabilità” economica di ciascuno degli ex coniugi, riferendosi soltanto alla loro indipendenza o autosufficienza economica. L’esclusivo ... (Leggi tutto)

16-06-2016

NON COSTITUISCE CONSENSO INFORMATO IL RILASCIO DI UN DEPLIANT INFORMATIVO

Una cittadina siciliana ha citato in giudizio un chirurgo oftalmico dell'Azienda Ospedaliera-Policlinico Universitario di Messina per sentirlo condannare al risarcimento dei danni patiti (quantificati in lire 359.420.000) a seguito  di un intervento chirurgico di cheratomia radiale ... (Leggi tutto)

15-06-2016

IL FIDEIUSSORE PUO' ECCEPIRE IL TASSO USURARIO CONVENUTO DALLA BANCA CON IL DEBITORE GARANTITO

Lo ha stabilito il Tribunale di Trento con sentenza del 1.04.2016 n. 323 accogliendo l'opposizione contro un decreto ingiuntivo a pagare 267.333 euro per scoperto di conto corrente. Nella suddetta decisione  il tribunale richiama il principio espresso dalla Cassazione (n. 21080/05) ... (Leggi tutto)

15-06-2016

LA VIOLAZIONE DEL CONSENSO INFORMATO COSTITUISCE FONTE AUTONOMA DI RISARCIMENTO

E’ quanto statuito dalla Suprema Corte con sent. n. 10414/2016 decidendo il ricorso di una paziente che, affetta da anni da crisi di cefalee, era stata sottoposta ad un intervento chirurgico di “settoetmoidosfenectomia decompressiva neurovascolare entronasale radicale ... (Leggi tutto)

13-06-2016

LE SEZIONI UNITE DELLA CASSAZIONE SULLA CLAUSOLA "CLAIMS MADE"

Le Sezioni Unite della Cassazione, con sentenza n. 9140/2016, in esito ad un’approfondita ed organica trattazione relativa alla clausola cd. “claims made” (letteralmente “a richiesta fatta”), hanno enunciato i seguenti principi di diritto:nel contratto ... (Leggi tutto)

13-06-2016

INEFFICACE LA DIFFIDA AD ADEMPIERE PROPOSTA DAL DIFFIDANTE INADEMPIENTE

Dalla diffida ad adempiere (art. 1454 c.c.) rimasta infruttuosa non scaturisce la risoluzione del contratto quando anche il diffidante sia inadempiente, perché per il principio "inadimplenti non est adimplendum", sancito dall'art. 1460 c.c., l'inadempimento del diffidante priva ... (Leggi tutto)

26-05-2016

IL NUOVO PIGNORAMENTO PRESSO TERZI

Con l’ultima novella dell’art. 545 c.p.c. introdotta dal D.L. n. 83/2015 è stato modificato il limite storico del “quinto” nel pignoramento di stipendi e pensioni con ciò ponendo fine ad un’incoerenza esistente nel codice di rito.Infatti, ... (Leggi tutto)

12-05-2016

DALLA FACOLTA CONCESSA DALL'ART. 2044 c.c. A LEGITTIMA DIFESA DELLA PROPRIETA NON CONSEGUE UN DIRITTO DI RITENZIONE DEI BENI RIMOSSI

Se la legittima difesa della proprietà può giustificare, ai sensi dell'articolo 2044 del codice civile, la rimozione di un veicolo in sosta vietata senza contestazione amministrativa da parte di un agente a ciò legittimato, prima di spingersi oltre bisogna rifletterci ... (Leggi tutto)


Altre pagine


12345678910111213141516